NEWS

LUNGA VITA E PROSPERITA'!
- Saluto Vulcaniano -

martedì 21 dicembre 2010

PAUL di Frost & Pegg

Finalmente online il Trailer di "Paul", il nuovo film scritto e interpretato da Nick Frost e Simon Pegg, quelli di "Shaun of the Dead" e "Hott Fuzz", due titoli che ogni buon Nerd non può non possedere nella propria dvdteca!
Questa volta, a differenza dei due film precedenti, non sono diretti da Edgar Wright  bensì da Greg Mottola, regista dell'ottimo Superbad e del piacevole Adventureland.

Il film parla di due Nerd inglesi appassionati di fumetti e fantascienza, che partono alla volta dell’America con l’intenzione di visitare (passando anche per la ComicCon di San Diego) i luoghi dove sono stati avvistati gli UFO. Attraversando il deserto del New Mexico s’imbattono in Paul, un alieno che - per evadere dalla base militare top secret dove è stato tenuto nascosto per 60 anni - ha scelto di salire proprio sul camper noleggiato dai due amici. Braccati dagli agenti federali e dal padre fanatico di una ragazza rapita accidentalmente dai due, Graeme e Clive devono mettere a punto un piano di fuga per accompagnare Paul fino alla sua astronave.

domenica 19 dicembre 2010

HAPPY CHUPY CHRISTMAS!

    Un augurio per un felice Natale da Chupito, il Gatto Sbronzo!

giovedì 16 dicembre 2010

CRISTINA D'AVENA

Ecco postata la foto assieme alla mitica Cristina D'Avena. L'abbiamo incontrata ieri sera in Fnac, a Verona. Ma la vedremo dal vivo, di nuovo, questo sabato all'Alcatraz di Milano dove si esibirà assieme ai fantastici GemBoy!

HURLEY - Weezer

L'altro giorno, prima di entrare in sala al cinema, ho fatto con Ste il cosueto giro per i negozi del centro commerciale. Nel reparto musica, tra i vari CD spicca il faccione di Hurley di Lost! Di colpo penso "Ma cosa fa? Canta pure lui?". Poi mi accorgo che si tratta del nuovo cd dei Weezer! Potete vedere la copertina qui a fianco!
Che simpatici matacchioni che sono i Weezer... nuovamente dimostrano di essere all'altezza di essere definiti un gruppo "Geek Rock", sempre attenti alle contaminazioni e citazioni Nerd-Geek!
Il CD non è male e si lascia ascoltare piacevolmete! Nulla che cambierà la storia della musica, ma certamente uno di quei cd che un vero Nerd deve assolutamente avere, assieme ai principali cd dei "Barenaked Ladies" (autori della sigla di "Big Bang Theory") e dei "They Might be Giants".
 Tra l'altro, come accennavo all'inizio del post, il cd l'ho visto prima di entrare in sala... il film che stavo andando a vedere è Jackass3D. Il film è davvero spassoso e lo consiglio a tutti i fans del genere! Mi ha fatto ridere fino alle lacrime, e, guarda caso, la canzone dei titoli di coda è proprio uno dei singoli di questo CD, ossia Memories, di cui qui sotto potete vedere il video con qualche spezzone del Film!

GHOSTBUSTERS FRANCHISING - ITALY

Finalmente è online!
Il nuovo cortometraggio non-profit realizzato dai ragazzi di "Ghostbusters Italia" è finalmente visibile a tutti!
Il cortometraggio, della durata di 12 minuti, è davvero divertente e ricco di effetti speciali davvero ben fatti!
La ciliegina sulla torta è, però, senza ombra di dubbio il doppiaggio, realizzato, come cita la copertina del film, dalle voci originali!

La trama del film è semplice e al tempo stesso decisamente geniale e in grado di motivare le location tipicamente italiane e la presenza di protagonisti diversi dagli originali Dr.Venkman, Spengler e Stanz.
Il film, come potete vedere dal TEASER, tratta infatti del primo franchising per l'eliminazione del sopranaturale arrivato in Italia.
Una menzione va ai costumi e a tutta l'attrezzatura, davvero identici a quelli visti nei due film diretti da Ivan Reitman ed interessante è sapere che oltre ad alcuni componenti del fans club italiano, nel film è ospite Vincent Nordone, famoso componente di Ghostbusters California. Questo dimostra che le passioni in comune non hanno problemi di distanza e di lingua.

Non resta che ricordarvi che se siete disturbati da strani rumori nel pieno della notte, se provate un senso di terrore in cantina o in soffitta, non esitate, prendete il telefono e chiamate i professionisti! Il numero è 555-2368!

ZUG UM ZUG EUROPA (Ticket to Ride)

COMPRATO! Ci avevo giocato più di un mese fa e, per quanto semplice, si tratta di un gioco davvero avvincente! "Zug um Zug" è il titolo in tedesco. Infatti l'ho comprato a Bolzano,m poichè a quanto pare, in Italia, il gioco è esaurito e fuori produzione!
Ma di cosa si tratta? Hai mai giocato a I coloni di Catan?

SI ----> Togli tutto il discorso di territori, grano, percore e quant'altro e tieni solo il discorso delle strade e del continuare a pescare un mucchio di carte! Ecco... la base è questa! Chi fa la strada, ehm, la ferrovia più lunga, portando a termine gli obiettivi dati dalle carte "missione", vince!

NO---->
Ticket to ride (edizione Europa) è un gioco tedesco di ambientazione ferroviaria pubblicato per la prima volta nel 2004. Il gioco consiste nel costruire una ferrovia collegando le città presenti sul tabellone secondo alcuni obiettivi forniti dalle carte! Ad ogni turno si pescano delle carte vagone. Quando sen hanno a sufficienza dello stesso colore, si possono posizionare i propri trenini, di quel colore, sul tabellone. Una volta portate a termine le "missioni" e quando uno dei giocatori finisce i trenini, il giocatore con più punti ha vinto!

Come dicevo, il gioco è tanto semplice ed intuitivo da giocare, quanto divertente e veloce, grazie anche al continuo pescare e ripescare carte dal mazzo.
Il gioco è leggermente caqratterizzato dall'elemento fortuna, ma a farla da padrone è senza dubbio l'elemento strategia!!!

Per avere un po' più di informazioni vi consiglio di visitare il sito dell'editore del gioco. Altrimenti potete leggere le istruzioni, o, addirittura, giocarci online!

Sono certo che questo gioco monopolizzerà non poco le feste natalizie, come già in passato fece BANG!, uno dei miei giochi di società preferiti!

martedì 14 dicembre 2010

THE WASHER - Il Lavavetri

La sfida all'ultimo sangue tra un automobilista e un lavavetri!
Si tratta di un cortometraggio che merita di essere visto! E' molto divertente e, a livello tecnico, davvero niente male! Forse, volendo fare i pignoli, sotto certi aspetti, non è nulla di davvero originale... un concentrato di stereotipi, ma che, decontestualizzati, sono davvero esilaranti! Ed è proprio questa l'idea che tiene in piedi il tutto, quindi, buona visione.. EBBASTA!!!

E come ogni buon film che si rispetti, non poteva mancare il BACKSTAGE!

lunedì 6 dicembre 2010

AR DRONE (Ad averci i soldi...)

Ecco una di quelle cose che, ad averci un po' di soldi da buttare via, mi comprerei SUBITO!
L'avevo visto in FNAC a Losanna, in Svizzera, e non avevo capito bene che cosa fosse! Poi ho visto le riprese aeree del nuovo Coaster di Gardaland (qui) e il Teo me l'ha fatto scoprire!!!
Si tratta di AD DRONE... una sorta di aereo telecomandato con 4 eliche! Il bello è che ha incorporata anche la telecamera... anzi, due!!!! E lo si pilota con l'iphone o l'ipad (che non ho...)!
Ma la cosa che più mi fa impazzire è che se si è almeno in due ad averlo, si può giocare come in un videogames!!!! Per capire meglio, qui c'è il sito ufficiale!

venerdì 3 dicembre 2010

IL TUO LIBRO DISNEY

Se ne dicono tante sulla Disney... ma anche questa volta, bisogna assolutamente dargli merito! In un momento in cui si parla tanto di fumetto digitale, e-book, ecc, loro, hanno avuto una grande idea per sfruttare e unire web e cartaceo! Quante volte, in un numero di Topolino o Paperino troviamo delle storie che ci piacciono un sacco e delle altre che proprio non ci interessano? E allora CREA IL TUO LIBRO DISNEY con le storie che più ti piacciono! L'idea è tanto semplice, quanto geniale!
Basta visitare il sito "Disney per Te - Il tuo libro Disney" e nella Home Page possiamo scegliere fra tre opzioni: "Topolino Gold", una selezione di storie Disney  Made in Italy,  "Karl Barks", uno dei più grandi autori Disney e "Winnie Pooh", senza ombra di dubbio uno dei personaggi più amati e che di certo porta più soldi nelle tasche della Disney, che ci presenta un buon numero di storie illustrate.

I prezzi sono assolutamente competetivi, tenedo conto, soprattutto, della personalizzazione del volume, del numero di tavole a colori e della copertina cartonata rigida e personalizzata!
Topolino Gold: da €12,90 a €22,90 (in base al numero di pagine, da una sessantina fino ad un massimo di 256!), Carl Barks e Winnie Pooh €19,90 per 180 pagine.

Una volte selezionato il "genere" che più ci piace, ci troviamo dinnanzi ad un numero non indifferente di storie tra cui scegliere: 132 storie per quanto riguarda "Topolino Gold", 80 per "Carl Barks" e 17 Winnie Pooh.
Per ogni storia possiamo immediatamente visualizzare una piccola anteprima della prima pagina e leggere una minischeda con Titolo, numero di pagine e nomi degli autori. Clikkandoci sopra, possiamo immediatamente leggere le prime tavole ed ammirare un po' di operato del disegnatore.
Assolutamente pratica e funzionale è la possibilità di ordinare le storie per Anno, Sceneggiatore, Disegnatore o Titolo! Inoltre, se non mi bastasse, esiste anche la possibilità di eseguire una ricerca avanzata per Parole Chiave, Anno, Sceneggiatore o Disegnatore. In questo modo potrò crearmi la mia raccolta personalizzata con tutte le storie del mio sceneggiatore preferito o con alcune storie pubblicate in un determinato anno, ad esempio quello in cui sono nato!

A questo punto decido di crearmi una raccolta delle storie scritte da Tito Faraci. Se ne presentano 3! Le seleziono clikkando su aggiungi e per €19,90 mi ritrovo un bel volume di 130 pagine a colori. Già che ci sono e che, al momento ce n'è solo una, aggiungo anche una storia disegnata da Alessandro Barbucci!
158 pagine e il prezzo non cambia! Potrei aggiungerne delle altre, ma sono soddisfatto...
Proseguo e posso scegliere tra alcune copertine ed una dedica personalizzata: un'ottima idea regalo! Proseguendo con lo Step 3 scopro che posso inserire anche un'altra dedica, ancora più lunga, nella pagina interna, dove lo spazio e decisamente molto meno limitato! A questo punto mi viene fatto un riepilogo completo delle stoie che ho scelto, il numero di pagine, costo del volume e della spedizione e vengo informato che la mia copia personalizzata verrà accompagnata da un "certificato di autenticità" Disney! Prima di terminare l'acquisto ho la possibilità di fare delle modifiche oppure di aggiungere un altro libro al carrello!
A questo punto la prassi di acquisto è più o meno la solita di ogni acquisto fatto sul web...

Davvero un'ottima trovata e un'idea originale per un regalo un po' diverso da fare ad un appassionato di fumetti, ma anche per chi, magari non è abituato a leggere fumetti, visto che le storie Disney sono sempre alla portata di tutti!

E se proprio siamo dei pigroni o non vogliamo prenderci la responsabilità di scegliere quali storie inserire, beh, Valentina De Poli, direttrice di Topolino e Lidia Cannatella, Caporedattore collezionismo di Topolino, hanno scelto le migliori storie secondo loro! Anche se così si perde il bello di questa operazione... ma sicuramente possono essere un valido consiglio per prendere ispirazione!

giovedì 2 dicembre 2010

RAPUNZEL (Recensione)

Voto 3,5/5

Purtroppo non sono uscito dalla sala con lo stesso entusiasmo con cui sono entrato! Il film NON è brutto, anzi, è decisamente piacevole, divertente e i personaggi sono davvero stupendi! Insomma, c'è tutto quanto un "classico" Disney richieda, ma... hmmm... non mi ha soddisfatto a pieno, a differenza del precedente "La Principessa e il Ranocchio".
Di certo non è colpa della computergrafica che era davvero ottima! Dal punto di vista visivo, il film ne esce vincitore...  è dal punto di vista narrativo che qualcosa stride! Troppi "deus ex machina" e un senso di "già visto" che continua a farsi sentire per tutto il film! Forse, essendoci di mezzo John Lasseter in qualità di produttore esecutivo, alcune banalità narrative non me le sarei di certo aspettate!
Lo stesso vale per le canzoni! Parliamo di Alan Menkel, 18 candidature all'Oscar e 8 Vittorie... Senza ombra di dubbio Belle, ma non me ne è rimasta in mente una! Tra l'altro sono davvero molti i rimandi a "La Bella e la Bestia" tanto da avermi fatto venire ancora di più la voglia di comprarmi immediatamente il Bluray che dovrebbe uscire a giorni!

L'idea che mi sono fatto di questo film è che non abbiano voluto rischiare!
Ma stiamo parlando del CINQUANTESIMO classico Disney... un film importante!
E il paragone cade nuovamente su "La Principessa e il Ranocchio", il quale non è stato un grosso successo, nonostante abbia un'animazione stupenda e la storia, pur essendo molto classica e rispettando TUTTI i canoni Disney, ha anche molti punti davvero originali e molte trovate fantastiche!!
Per quanto riguarda Rapunzel, invece, c'è tutto, ma a minime dosi, col contagocce, senza mai voler strafare.
Ne è un esempio il tipico momento "Musical Esagerato" (Per intenderci "In fondo al Mar" ne "La Sirenetta", "Voglio diventar presto un Re" ne "Il Re Leone" o "That's How You Know" in "Come d'Incanto").
Ne "La Principessa e il Ranocchio"(guardalo qui) siamo di fronte a tutte quelle stramberie ed esagerazioni tipiche! In Rapunzel, invece, il momento c'è, si svolge in una locanda, la musica è accattivante, ma non coinvolgente, le gag fanno sorridere, ma non sorprendono, il testo in italiano è a tratti imbarazzante, ma soprattutto la coreografia non è "ESAGERATA", e non sono riusciti a travolgermi fino in fondo... e lo stesso vale per il momento romantico, il momento triste, le gag, ecc! C'è tutto, ma senza mai strafare! Un piatto da "centro commerciale". Buono, ma non troppo saporito perchè deve piacere a tutti! E per questo banale, che mi riempie lo stomaco, ma certo, dalla Disney "capitanata" da John Lasseter, mi aspetto come minimo "Giovanni Rana" paragonandolo ai ristoranti da centro commerciale. Non certo il "Lasseter-produttore-esecutivo-della-Pixar", in quel caso parliamo di alta cucina... ma perlomeno alla pari dei precedenti film dove ci ha messo lo zampino come "Bolt" e, appunto, "La principessa e il Ranocchio".

Certo, sono sicuro che al grande pubblico il film piacerà e non ne faccio un difetto! Ne è in parte prova il sonadaggio di Cineblog (qui) dove, al momento, su 262 voti, al 70% è piaciuto, al 18% non è piaciuto e all'11%, me compreso, così così...

Quindi, constatato che la sceneggiatura è piuttosto "classica", o meglio "scolastica" (con qualche leggerezza di troppo), passiamo ai suoi punti a favore, sopra a tutti la CATTIVA DI TURNO! La perfida matrigna, la quale, se all'inizio del film non fosse stata "appiccicata" una lunga e noiosa introduzione, avremmo spesso fatto fatica a constatarne la bontà o  la cattiveria! E' una mamma premurosa, anche se ha uno scopo... un personaggio labile, in bilico tra l'essere positivo o negativo. Anche se, senza ombra di dubbio è un cattivo!!! Peccato che non abbia molto spazio all'interno del film...
Sicuramente se avete la possibilità di saltare, ad una prima visione, i primi 5 minuti del film, lo script non può che guadagnarci! L'impressione è stata quella che quei 5 minuti siano stati incollati a film quasi ultimato per non scombussolare troppo i bambini o gli spettatori "meno esigenti" rendendo il tutto più "semplice" ma anche banale!
Altra nota molto positiva e promossa a pieni voti, i character dei personaggi! Stupendi in 3D (intesa come computergrafica), ma che, se ricalcati con una matita, sarebbero dei fantastici personaggi da "animazione classica". Sempre estremamente espressivi e davvero simpatici, mi hanno davvero affascinato, soprattutto il cavallo e il camaleonte!
Buono anche il doppiaggio anche se il protagonista, Fynn Rider, sarebbe stato nettamente più simpatico doppiato, come nel trailer da Nanni Baldini... peccato!

In sostanza un film che merita di essere visto, ma non certo una delle pietre miliari del cinema di animazione Disney, almeno per il sottoscritto! A molti bambini, ma soprattutto bambine, piacerà di certo, e con ragione, nonostante sia solo un assaggio di quella magia che altri film come La Sirenetta, il Re Leone, La Bella e La Bestia, (ma anche la già citata "Principessa e il Ranocchio") ecc... ci hanno regalato alcuni anni fa!

Voto 3,5/5

mercoledì 24 novembre 2010

MACHETE (Recensione in anteprima e al tempo stesso in Ritardo)

La locandina del Film
Voto 5/5

Recensione in ritardo rispetto alla visione in anteprima del film al Festival di Venezia, ma assolutamente in anteprima rispetto alla distribuzione italiana! Ma guarda un po'...

Il mio giudizio personale riguardo a questo film è, senza ombra di dubbio, un 10 pieno! Certamente siamo di fronte ad un film di genere e non per tutti! Ma Robert Rodriguez si dimostra un ottimo narratore, oltre che un fantastico regista, produttore, compositore e quant'altro...
Per vedere il trailer in versione estesa, con una piccola introduzione di Robert Rodriguez, clikkate qui!

Robert Rodriguez è uno dei miei registi preferiti, se non forse proprio il mio regista preferito! E' in grado di passare senza problemi da film superviolenti a film comici per bambini che se avessi visto da piccolo mi avrebbero fatto impazzire e che sicuramente, un giorno, farò vedere ai miei figli!
E proprio Machete è in realtà il personaggio secondario di un altro film di Robert Rodriguez... compare infatti, sempre interpretato da Danny Trejo, nei panni dello zio dei due protagonisti nel film "Spy Kids", sempre di Robert Rodriguez! Qui potete vedere una sua comparsata in "Spykids 3D", il terzo capitolo della serie che presto avrà un seguito, a quanto pare con la presenza di Jessica Alba!

Ma tornando al film "Machete", non posso astenermi dal dargli il massimo dei voti! Il film è estremamente "semplice e lineare", ma vi faccio notare che ho usato le virgolette. Tentare infatti di raccontare dettagliatamente la trama, non è poi così semplice. Questo perchè i personaggi e le sottotrame sono davvero molteplici.
Ma pur essendo Machete un film dai toni decisamente Trash, Splatter e spesso grottescamente comici, si rivela anche un film molto intelligente con un messaggio molto duro ed estremamente chiaro in merito al problema dell'immigrazione messicana negli Stati Uniti! Argomento sviluppato soprattutto grazie al personaggio interpretato da una azzeccatissima Michelle Rodriguez (anche se, ammetto, per lei, sono di parte!) che nonostante abbia lo stesso cognome, non è parente, a differenza di molti altri Rodriguez che spesso compaiono nei credits dei film di Robert!
Ma oltre a lei, il film è pieno zeppo di tanti altri personaggi chiave, mai usati come "comparsate, sempre fondamentali ed interpretati da un cast decisamente "assurdo": Robert DeNiro, Jessica Alba, Steven Seagal, Don Johnson, Lindsay Lohan, Tom Savini e molti altri ancora...
Il film è tratto da uno dei cinque Fake Trailer di "Grindhouse". Potete vederlo qui! In Italia, il finto trailer, è stato invece proiettato nei cinema prima dell'episodio "Planet Terror", sempre, ovviamente, di Rodriguez.
Grindhouse è infatti un film composto da due film "Planet Terror" e "Death Proof" (A prova di Morte) diretto da Quentin Tarantino!
La particolarità di quei due film è, tra le tante cose, un uso della pellicola "graffiata" e rovinata, come se si trattasse di film di diversi anni fa! Machete non è da meno, anche se il film è senza ombra di dubbio ambientato ai giorni nostri! La prova ne è il largo uso di telefoni cellulari, spesso custoditi in posti piuttosto improbabili (ricordatevi di questa mia affermazione quando vedrete il film. Chi l'ha già visto, sa di cosa parlo!) e di sms (Machete don' Text!).
Resta comunque difficile definire "Machete" in quanto film! Si tratta di un film Action, ma anche di un film comico, splatter, politico, intelligente, trash, di spionaggio, sexy... insomma un miscuglio di tantissime cose, di tantissimi gusti diversi e ingredienti, ma tutti sapientemente dosati e amalgamati, proprio come i piatti cucinati da Robert Rodriguez nelle videoricette contenute negli extra dei suoi dvd!!!!

Insomma, è un film di Robert Rodriguez e basta!!!
Se volete sapere qualcosina di più su di lui clikkate qui e qui e poi andate a vederlo al cinema perchè i soldini che gli arrivano dalla visione di questo film se li merita tutti, soprattutto perchè "Roddy" è il Re del Blockbuster autoprodotto (vedi "El Mariachi" e poi rivedilo con la traccia audio dove spiega come ha fatto a girare quel film con soli 7.000 dollari!!)
Robert Rodriguez ha tutta la mia ammirazione perchè è uno che fa davvero ciò che gli piace e lo fa come vuole lui! Se ne avete possibilità, procuratevi le edizioni dei suoi film con tutti i contenuti extra e ascoltatelo mentre vi spiega come ha girato alcune scene, seguite i sui "10 minute Film School" e imparerete ad apprezzare fino in fondo ciò che fa, comprese le sue ricette!

Personalmente ho avuto la fortuna di vedere Robert Rodriguez dal vivo alla Mostra del cinema di Venezia ed ammetto che avevo una grossa paura: quella di rimanere deluso da uno dei miei idoli!
Ma per fortuna non è stato così! Ho avuto occasione di fare una foto assieme a lui (della quale mi sono stampato una pins!) e mi ha autografato tutte le stampe e le copertine dei dvd che mi ero portato dietro!
Mi ha fatto impazzire mentre si fotografava assieme ai vip con la sua macchinetta fotografica digitale.. lui che ha diretto DeNiro, Bruce Willis, Mikey Rourke, Antonio Banderas! Sempre sorridente ed estremamente disponibile, con il suo immancabile cappello texano e gli stivali a punta!
Ma una delle cose più emozionanti è stato guardare per la prima volta il film con in sala lui e gli attori principali! Quando vai a teatro, applaudi agli attori, quando ridi gli artisti possono percepirlo... ma con il cinema è un'altra cosa! Ma in questo caso, applaudire una scena, aveva assolutamente senso! E inpagabile è anche vedere Jessica Alba sullo schermo, girarti e vedere che lei è li, veramente, a pochi metri di distanza! E lo stesso vale per Trejo, Rodriguez o la montatrice del film, Rebecca Rodriguez... già la piccola Rebecca di BEDHEAD, quel primo cortometraggio scritto, diretto, girato e montato dal giovane Robert... e che a dire il vero, è cresciuta davvero bene! eheh! Il corto potete vederlo qui!
Per concludere, dopo averlo visto alla Mostra del cinema di Venezia in anteprima, dopo averlo scaricato con i sottotitoli in Italiano, in attesa che venga distribuito in Italia e molto probabilmente di andare a rivederlo assieme a Nicola, compagno di cinema e di giochi, e in attesa di potermi comprare il Blu Ray, sperando che sia bello ricco di contenuti extra come lo è Sin City e come lo è l'edizione italiana curata da Rodriguez, vi consiglio assolutamente di andare a vederlo!!! Probabilmente qualcuno mi odierà, ma se solo siete un po' nerd, anche solo nel vostro più profondo, allora non potrete fare a meno di Applaudirlo!!

Voto 5/5


martedì 23 novembre 2010

PATATE AL FORNO RIPIENE

Come prima ricetta del mio Blog, voglio proporvi qualcosa di davvero semplice, ma estremamente buono! Eviterò di mettere le quantità degli ingredienti, poiché potete tranquillamente andare ad occhio, in base ai vostri gusti.

INGREDIENTI:
Patate belle grosse (all'incirca una patata a persona)
Pancetta (meglio se Pancetta Stufata o tipo Bacon)
Formaggio (Tipo Gouda o Groviera Svizzero)
Panna Acida o Salsa Greca
Burro
Sale
Erba Cipollina o Prezzemolo (se vi piace)

Senza sbucciarle, lavate accuratamente le patate e mettetele in forno su di una teglia coperta da un foglio di carta forno a circa 200 gradi per un'ora e un quarto! Ricordatevi però, a metà cottura di girarle!
Nel frattempo, cuocete la pancetta stufata su una piastra bollente e quando sarà piuttosto croccante, tagliatela a striscioline. Visto che avete un sacco di tempo, prima che le patate siano cotte, prima di mettervi a guardare una puntata della vostra serie tv preferita o di farvi una partita alla Play, tagliate a piccoli cubetti anche il formaggio, così poi è già pronto!

Quando le patate saranno cotte, lasciatele raffreddare per qualche minuto, poi tagliatele in due e, delicatamente, ricavate un buco al loro centro, formando delle "barchette". Spalmate di burro l'interno e il bordo, spargete un pizzico di sale su ognuna, dopodichè rimettetele in forno per altri 10 minuti, oppure, se avete la possibilità, usate il "grill" per gratinare per qualche minuto.
A questo punto potete riempirle con la pancetta cotta e ricoprirle con il formaggio. Mettetele nuovamente in forno (normalmente o con il grill) fino a quando il formaggio non si sarà completamente fuso o addirittura, se lo preferite, fino a quando inizia a sfrigolare.
Ora potete tirarle fuori dal forno e cospargerle con una manciata di erba cipollina o prezzemolo. Una volta messe nel piatto ricopritele di panna acida o salsa greca a vostro piacere. La Panna Acida è decisamente molto più buona, ma un po' difficile da reperire (ogni tanto si trova al Lidl). Altrimenti potete provare a farla così!
Queste patate sono l'ideale come contorno ad una bella Bistecca alla Piastra, o abbinate a dei "Weisswurst" alla griglia con la Senape Dolce!
Non intendendomi minimamente di vini, e bevendo da poco la birra, ci abbinerei un bel bicchierone ghiacciato di "Diesel" (una miscela di CocaCola e Birra, meglio se una Weiss. Io di solito la faccio 50 e 50, ma vedete voi come la preferite! Attenzione: Versate nel bicchiere PRIMA la Coca e poi la Birra, se non volete trovarvi sommersi di schiuma!)

lunedì 22 novembre 2010

SCOTT PILGRIM vs. THE WORLD (Recensione, Resoconto e una Punta di Acidità...)

La locandina del Film
Voto 5/5

Per chi non ha voglia di leggersi tutto quello che ho da dire riguardo questo film, il fumetto (per quel poco che ho letto... per ora) e alcuni miei pensieri scaturiti da questo film, beh riassumerò: DA VEDERE ASSOLUTAMENTE!
Qui potete avere un assaggio con il Trailer.

Il mio voto PERSONALE è un 10 pieno! Il film è divertente, a tratti geniale, mai noioso (nonostante lo svolgimento degli eventi sia davvero essenziale) e con una regia ed un montaggio davvero DA URLO! A partire dal logo della Universal all'inizio del film!
Certo, forse "SPvsTW" non è un film per tutti... ma sicuramente un film che piacerà a tutti quei Nerd appassionati di fumetti, videogiochi (soprattutto a 8bit e picchiaduro) e che hanno già apprezzato i precedenti capolavori di questo regista (Edgar Wright): Shaun of The Dead (In italiano "L'alba dei morti Dementi"-- sigh!), Hot Fuzz e il Fake Trailer "DON'T" di Grindhouse!
Il cast è praticamente perfetto, la colonna sonora esaltante e la trovata grafica di utilizzare onomatopee (i "suoni scritti" nei fumetti, come BANG! DRRIIINN, ecc), linee cinetiche (tutte quelle righe che si vedono dietro ai personaggi quando corrono) e una tonnellata di Split Screen, rendono il film davvero molto Fumettoso (nel senso che avvicina molto il linguaggio del film a quello del fumetto!).
Per il poco che ho potuto leggere del fumetto, devo dire che la trasposizione è davvero perfetta e anche i dialoghi sono stati rispettati con una fedeltà incredibile (poi magari qualcuno che ha letto più volumi può contraddirmi!).
Fine recensione, seguono alcune considerazioni e un piccolo resoconto.

Ammetto che il fumetto di Scott Pilgrim mi è capitato diverse volte sotto mano... ma non è mai riuscito a catturarmi! Lo stile del disegno è molto particolare ------------------------>
e ahimè, l'ho sempre sfogliato e riposto!
Mesi fa sul Playstation network è stato messa online la demo del gioco di Scott Pilgrim... Il mio pensiero è stato "Carina l'idea di un gioco con la grafica "pixelosa" come i vecchi picchiaduro alla Double Dragon o alla Fatal Fury. Però, mah, vediamo che altro c'è di interessante! Poi, quest'anno, a Lucca vedo che allo stand della Lizard Edizioni (se non ricordo male) davano i biglietti di "sto film" di Scott Pilgrim! Hum... iniza ad incuriosirmi, cacchio! Hey, ma c'è il tizio di Juno in questo film! COSA?!?! Ma è diretto da Edgar Wright?!?! Devo vederlo! Mi compro il primo numero del fumetto e quando ho finito di leggerlo, già mi ha conquistato! Devo avere anche gli altri numeri! Il tratto del disegno, ora, lo adoro!!! Ammetto che quasi 10 euro a volume, in bianco e nero, sono un po' tantini!!! Ma me li comprerò piano piano... finalmente è il giorno di uscita del film e nel multiplex vicino a casa mia (Space Cinema, ex Warner della Grande Mela) non lo danno!! Cacchio, che palle! Cerco in rete e vedo che lo danno all'Uci di San Giovanni Lupatoto... non proprio dietro casa e inoltre per quel cinema non ho l'abbonamento e quindi devo pagare il biglietto intero... ma devo vederlo!! Vediamo a che ora lo danno? Alle 14.00.. poi... poi... basta! Solo alle 14.00!!!!! Che cavolo! Io lavoro il pomeriggio!!!!! E ho praticamente già finito quasi tutti i permessi e le ferie! Vabbè, poco male... è tanto che di sabato pomeriggio non vado al cinema (anche se alle 14.00... vuol dire che alle 12.00 in punto devo pranzare, vabbè!).
Arrivati al cinema, il parcheggio è deserto, prendiamo i biglietti facendo una coda tremenda -Cavolo, va alla grande questo film!!- e mi accorgo che tutti stanno acquistando o pre-acquistando i biglietti di Harry Potter per la sera stessa o addirittura per il giorno dopo!
Chiedo dei posti centrali a metà sala di altezza! La fila a metà tra la prima e l'ultima fila! Centrali! Ma la cassiera mi dice che sarà il computer ad assegnarci i posti migliori in sala! Migliori in base a cosa o a chi? Penultima fila!!! Ma non sono i migliori!! A me piacciono a metà centrali! Mi piace che il mio campo visivo sia interamente coperto dallo schermo!!! Vabbè... Entrati in sala all'ora indicata sul biglietto, ci accorgiamo che è tutto completamente buio. A tastoni ci accomodiamo... accorgendoci che in sala ci siamo noi, una mamma con figlioletto quattordicenne e un altro tizio da solo!!!! (Si siederà accanto a noi, a film iniziato un altro tale, anch'esso da solo! Con il cinema vuoto!!! Proprio accanto a noi?!?!? Vabbè, effettivamente andare al cinema da solo neanche a me piace!).
Buio. Nero. Silenzio. Neanche i trailer o le pubblicità locali. Dopo 10 minuti mi alzo e vado ad avvisare il proiezionista che mi informa sul fatto che è strano che in sala sia tutto buio e non sia partito nulla e che effettivamente in sala, al momento è buio e non è partito nulla! Dopo 5 minuti ritorna e ci avvisa che tra pochi minuti inizierà il film senza trailer e pubblicità! Vabbè per la pubblicità, ma a me i trailer piacciono!!! Ma vabbè!
Il film inizia benissimo fin da subito (vi avevo già parlato del logo della universal!) e prosegue stupendamente! Ah, ovvio che quando mi sono accorto che la sala era vuota, io e Stefania ci siamo seduti nei posti migliori... secondo noi!!!
Entrambi abbiamo riso a voce alta, in molte scene ci siamo gasati e in certi momenti mi stava addirittura scappando l'applauso (tutte cose che al cinema odio, tanto quanto quelli che continuano a commentare! L'unico che può commentare è il regista nella traccia audio del disco e sono io a decidere se permettergli o meno di commentare!!!).
Finito il film io e Ste abbiamo continuato a parlare del film fino a sera, sempre positivamente, ma nel discorso è rientrata anche la nostra disapprovazione verso una così pessima distribuzione di un film a nostro parere eccezionale!
Innanzitutto è uscito nello stesso week end di uscita di Harry Potter e di Saw 3D!!! E' stato pubblicizzato pochissimo (per quanto mi informo e cerco di essere sempre aggiornato, ho faticato a "scoprire" questo film e pure il trailer, se non quello che ho scaricato dall'itunes store e che poi ho fatto vedere a molti miei amici, non mi è mai capitato di vederlo in giro! Inoltre bisogna davvero andare a scovare le sale in cui lo proiettano! Tralasciamo il discorso degli orari...
A questa mia critica vorrei aggiungere:
Porco Rosso - Esce in Italia con 18 anni di ritardo e non lo proiettano comunque in nessun cinema della mia zona!
Zombieland - Esce dopo un anno direttamente in Home Video, dopo che tutti gli appassionati di Zombie e di quel genere di film lo hanno già visto in inglese sottotitolato in italiano!
Kick-Ass - Probabilmente uscirà dopo un anno, anch'esso solo per l'Home Video e speriamo non lo censurino!
Machete - Qualcuno ha qualche notizia?!?
Potrei continuare con una lista che va in dietro negli anni (Shaolin Soccer, Bloodrayne, Grindhouse, ecc,ecc), ma credo sia chiaro il punto della situazione!
In ogni caso, per concludere, ora mi voglio scaricare (oooOOOOooohhh... ma non si scarica dalla rete un film!!!!!!) il film in lingua originale (visto che negli USA è già uscito in BD e DVD) con i sottotitoli in italiano, in attesa di potermi comprare il BD originale (BD sta per Bluray Disc) anche qui da noi!
Quindi, per concludere, ora devo assolutamente avere il videogioco per la Ps3 e tutti i fumetti di Scott!! Li voglio! Magari riesco a trovarli usati a qualche Euro in meno... oppure dovrò organizzarmi per truffare qualche turista in visita a Verona e tentare di vendergli... l'Arena!

Voto 5/5

giovedì 18 novembre 2010

Giusto perchè c'è Michelle Rodriguez!

Da poco on-line il primo Teaser Trailer in ITALIANO del film World Invasion: Battle Los Angeles. Sembra proprio che il prossimo anno nelle sale cinematografiche ci saranno un bel po' di avvistamenti di Ufo, vista anche l'imminente uscita, tra gli altri, di SKYLINE e di Cowboy & Aliens.
Ma tornando a WI:BLA, in breve, si tratta di un action fantascientifico a base di "Alieni-spaccotutto"! Ma il motivo principale per cui lo voglio segnalare è la presenza di Michelle Rodriguez! Attrice che, personalmente adoro! Quindi godetevi il trailer e attendiamo l'uscita nei cinema, speranzosi di non rimanere delusi una volta seduti in sala...

video

Se preferite vedere il trailer ad una qualità migliore, clikkate qui!

Tanto per cominciare...

...un saluto a tutto il Quadrante Alfa!
Finalmente anche io ho un Blog! Ci metterò le mie recensioni personali sui film che guarderò, i giochi che giocherò e i luoghi che visiterò!
Mi piace cucinare e quindi, ogni tanto ci metterò qualche ricetta, con le relative fotografie! E poi eventi interessanti, oppure fotografie e articoli divertenti trovati in giro per la rete!
In ogni caso parlerò principalmente di ciò che piace a me... per soddisfare il mio ego e la mia necessità di dire qualcosa!
Tutti quanti siete i benvenuti!