NEWS

LUNGA VITA E PROSPERITA'!
- Saluto Vulcaniano -

mercoledì 23 marzo 2011

GARDALAND 2011 (chi c'ha i soldi, salta la fila!)

Mancano pochi giorni all'apertura della nuova stagione di Gardaland ed ammetto che aspetto con estrema impazienza il momento di salire su RAPTOR, il nuovo adrenalinico coaster costruito dove una volta c'era TUNGA (il percorso africano su canoe). E per questo inizierò con il parlare dei "PRO" che Gardaland quest'anno promette in vista dell'apertura!
Ma torniamo a "Raptor", la prima grande novità di quest'anno... il treno, come riporta il sito del parco, si compone di una serie di sedili laterali sospesi a mezz'aria, facendo provare al visitatore una vera sensazione di volo estermo da brivido, grazie ad una serie di ostacoli che verranno sfiorati ed evitati soltanto all'ultimo istante!
video

Oltre al nuovo coaster, quest'anno Gardaland offre, con mio piacere, anche una vastissima scelta di nuovi spettacoli! Tra le novità troviamo "Sabbia Magica", che presenta un racconto interamente disegnato sulla sabbia, e "Smile Together", uno spettacolo tutto da ridere in compagnia di un simpatico comico... purtroppo non si sa ancora di chi si tratti!
Inoltre, in cartellone troviamo anche "Aladdin Show", "Corsari Show", "Hawaii Show", "La leggenda del vecchio West", il classico "Viaggio nel mondo dei Delfini" (anche se l'anno scorso l'ho trovato davvero breve e sottotono, soprattutto se paragonato allo show di Oltremare) e il nuovo spettacolo di Marionette intitolato "Nell'isola dei Famosi" (ghh.. brivido...).
Ma a questi si devono aggiungere i due spettacoli presentati nel suggestivo teatro. Innanzitutto il nuovo spettacolo di magia "Power of Magic", sperando che questa volta lo show, a mio parere davvero piacevole e a tratti davvero stupefacente (vedi la donna tagliata in due presa dal pubblico veramente e ne è prova che ad una esibizione è stata scelta Stefania), non si perda con un finale da "coito interrotto" che lascia insoddisfatti gli spettatori e in attesa dell' "esplosione finale" (problema riscontrato anche nella "sceneggiatura" del filmato di "Time Voyager" prima dell'arrivo di Spongebob!).
E per finire, sempre nel teatro, "MuseuM the Secret, il classico "spettacolo di varietà" con balletti e artisti, questa volta chiaramente ispirato a "Una notte al Museo".
L'abbonamento, quindi, anche quest'anno, a quanto pare, vale il suo costo!!!

Ma passiamo ai "CONTRO"!!!
Purtroppo, guardando sul sito del parco, ho notato una "promozione" che non condivido per niente!
Parliamo del "Gardaland Express", ossia un buono del costo di €15 che permette di saltare una o due volte la coda in certe attrazioni che, in alta stagione, hanno tempi di attesa che superano facilmente l'ora!
Il "servizio" è chiaramente ispirato all'ottimo "Fast Pass" di Disneyland, con la differenza che il Fast Pass è gratuito e a disposizione di tutti i clienti e non comporta alcun disagio a nessuno. Spesso, invece, con il "Family Express" mi è capitato di arrivare con immensa fortuna al tornello, in modo da poter scegliere il posto sull'attrazione per primo, ma di essere "superato" da coloro che hanno pagato la possibilità di saltare la coda! Fortunatamente i "Fastpassisti" non sono molti, dato anche il costo del Pass... ma quest'anno si aggiunge una nuova formula!!!
"hai voglia di provare una singola attrazione senza attesa... anche in questo caso Gardaland Park ha quello che fa per te!" CORSA SINGOLA €2,50  SPECIALE RAPTOR €5,00. Potete verificare qui!
Ovviamente da aggiungere al costo del biglietto!!!
Quindi se io pago, salto la coda!!
E su questo, chiudo, lasciando a voi ogni giudizio, anche se il mio, in merito a questa scelta, è decisamente negativo...

6 commenti:

L'uli ha detto...

Hai tutta la mia approvazione! unica cosa errata... anche l'anno scorso c'erano già i singoli biglietti per saltare le file

SimoBazza ha detto...

...allora mi sono sfuggiti! Quindi considero la mia disapprovazione retroattiva all'anno scorso :)

SimoBazza ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
kingsimon ha detto...

hanno tolto tonga....chissa' come l'hanno presa gli animatonics degli africani selvaggi , ormai tutti sbirulenti con la muffa e le ragnatele....mi manchera'....

kingsimon ha detto...

cacchio, non riesco a non pensare ai poveri tre africani selvaggi con le lance sbreccate... che tenerezza, qundo spuntavano impassibili da trent'anni, che quando si fermavano facevano il saltellino di ritorno....senti simo, te che sei immanicato nell'ambiente, non e' che me li posso portare a casa? me li metto in bagno, che quando entro mi fanno lo spavento....cosi' non si sentiranno inutili

SimoBazza ha detto...

...magari!!! Io me li metterei in giardino! Anche se punterei al King Kong Gigante, al Tarzan in perizoma che passa da una liana all'altra e al bambino negretto, ehm, di colore, che fa il saluto nazista!